TITOLO ARTICOLO HOW

Gli spazi non hanno confini, non si esauriscono mai. Ogni idea è creata e dissolta simultaneamente. L’ideale alla fine è solo un concetto astratto. Conferiamo significato a qualcosa solo perché ne sentiamo il bisogno. La denominazione comune è solo una formalità. 

Tutto è ideale. Nulla è ideale. 

I vestiti conferiscono e sottraggono l’ideale all’assemblaggio di spazio, ossa e muscoli, che a sua volta non ha confini, ma allo stesso tempo li ha. Il concetto dietro il workshop tenutosi presso il Museo Nazionale Romano è questo: l’ideale e lo spazio. Gli ideali non hanno confini, lo spazio è solo un incidente sulla vita quotidiana.