sticker

L’importanza della ricerca visiva

A CURA DI

Francesca Spiller

WORKSHOP

I MAGAZINE DI MODA CONTEMPORANEI: UN LABORATORIO IDENTITARIO

 L’industria creativa dei magazine di moda si trasforma in un laboratorio di sperimentazione multidisciplinare, capace di combinare linguaggi e prospettive, offrendo nuove interpretazioni e significati. Il workshop, a cura della docente Francesca Spiller, si focalizza su progetti editoriali audaci e visionari, incoraggiando gli studenti a creare le loro “Doppie Pagine”,  ispirate al tema di Matter of Identity. 

 

L’obiettivo principale è tradurre concetti astratti in potenti narrazioni visive, spingendo gli studenti a uscire dalla propria comfort zone, realizzando ciascuno le proprie riviste di moda contemporanea. 

  

Ogni studente, dopo un’attenta fase di ricerca visiva, sviluppa su due pagine l’idea iniziale su cui sceglie di lavorare. I prodotti finali ricreano le suggestioni di partenza attraverso l’approdo alla composizione di immagini, trasformandosi in opere che possono rimanere autonome o acquisire ulteriori significati in relazione al contesto espositivo. La ricerca visiva è centrale nel processo di narrazione, per raccontare in modo efficace il proprio concetto attraverso l’opera realizzata. 

 

Magazine, “Doppie Pagine” e cultura visiva diventano le parole chiave per la docente Francesca Spiller, che le descrive come tappe fondamentali per il suo workshop. Lo storytelling viene utilizzato quindi come mezzo espressivo per narrare in modo coinvolgente la propria identità. 

Alberto Rizzi