sticker

L’arte attraverso i pixel

A CURA DI

Heinze Haviga

WORKSHOP

MAKE ART AND BREAK THINGS (ROMA)

In Naba la sperimentazione di nuove forme d’arte è all’ordine del giorno. Con il suo workshop Heinze Haviga ha portato nelle aule dell’accademia un nuovo modo di creare contenuti visivi. Il pixel – elemento base delle fotografie – viene studiato nella sua struttura affinché i diversi colori e gli spessori dei bordi generino un’immagine attraverso il coding. I numeri, perciò, non servono soltanto a creare siti ma a realizzare, attraverso i codici dei valori cromatici, vere e proprie immagini. Tramite il programma Javascript vengono analizzati i quadrati dei pixel e viene offerta anche un’ampia possibilità di utilizzo. Si possono creare videogiochi, come il famoso Snake rivisto in chiave moderna; o dar vita alle creazioni visual realizzate: ci sono funzioni che permettono di creare il movimento con il solo scorrere del mouse o applicare un timer per creare una sequenza di animazioni attivate in contemporanea. Con la sua energia Heinze Haviga inonda l’aula bianca e senza anima di momenti di spensieratezza e felicità. Osservando la sua lezione non ho potuto non notare come riesca a renderla leggera e divertente, accrescendo l’ispirazione artistica degli studenti coinvolti e stimolati a creare dipinti e visual design. Un altro strumento fondamentale impiegato è la tastiera MIDI, attraverso la quale si possono realizzare immagini a partire dai suoni prodotti da quest’ultima. Con questa apparecchiatura viene prodotta la Generative Art, un tipo di produzione artistica che si basa sulla cooperazione tra un essere umano e un’applicazione per creare grafiche e illustrazioni. Questa tecnica mette in atto la ripetizione di pattern o elementi astratti forniti dal programmatore e implementati all’interno del codice del software. Heinze Haviga mostra come il divertimento e il lavoro possano essere messi sullo stesso piano, dedicandosi ai progetti con determinazione e divulgando questo entusiasmo a più persone possibili. 

Sara Cicciarella