Klaudio Cetina

Creare un concept
SARA CICCIARELLA

Quali sono le cornici del suo lavoro?  

vortice rosso
Klaudio Cetina

Quando parlo dei miei lavori personali esco sempre fuori dai confini della cornice, altre volte invece la distruggo. Quando sono obbligato a seguire una direzione precisa, cerco almeno di modificarne la forma. Il mondo esterno mi condiziona sia in maniera positiva sia negativa, perché riverbera sempre qualcosa all’interno del mio lavoro e del mio pensiero 

vortice viola
SARA CICCIARELLA

Quale libro consiglierebbe per il suo workshop? 

vortice rosso
Klaudio Cetina

Ornamento e delitto di Adolf Loos, perché è un libro autobiografico in cui l’autore espone uno dei suoi concetti fondamentali: l’uso eccessivo di ornamenti. Durante l’epoca modernista, nel campo del design veniva considerata superflua quest’ultima caratteristica e perciò dovevano essere eliminati. 

vortice viola
SARA CICCIARELLA

E invece una canzone? 

vortice rosso
Klaudio Cetina

Nelle mie lezioni metto sempre della musica in sottofondo, ma la cambio a seconda delle situazioni: in fase di progettazione preferisco le canzoni ritmate, per esempio alcuni brani degli anni 80, invece in fase di creazione scelgo musica ambientale. 

vortice viola
SARA CICCIARELLA

E quale film proporrebbe 

vortice rosso
Klaudio Cetina

Il cuoco, il padre, sua moglie e l’amante di Peter Greenaway è un film molto statico e sembra quasi uno spettacolo teatrale, in cui la scena si svolge tutta attorno a un tavolo. Ecco che il film parla sia di design sia delle relazioni tra persone che vivono tutte nello stesso ambiente.  

vortice viola