È una canzone reggaeton al quale ho lavorato, intitolata “Magari Muori”. A primo impatto sembrerebbe una maledizione, ma in realtà è un inno alla vita, un invito a godersela a pieno, e affronta anche temi sociali.