RIVOLUZIONI

WHO: Francesco Jodice

WHAT: Rivoluzioni

WHEN: Lunedì 8 luglio 2019 dalle 18.30 alle 20.30

WHERE: Aula B0.3

A FRIEND’S ADVICE:

Il 17 giugno 1989, in un giorno come tanti, Francis Fukuyama, politologo statunitense, annunciava, nel saggio omonimo, La fine della storia, mentre, sempre nello stesso giorno, l’agenzia spaziale cinese lancia la sonda Kaiju 2, con l’obiettivo di raggiungere l’orizzonte degli eventi, ovvero il bordo di un buco nero, dove spazio e tempo collassano. Il video dell’ultimo messaggio realizzato dalla sonda sarà il punto di partenza per l’approfondimento dell’artista napoletano. Cosa scopriremo in merito al famigerato buco nero?

OPEN YOUR MIND:

Musica

The end dei Doors | Un brano sulla fine — come dice il titolo stesso — e che ben si raccorda con tutto ciò che, raggiunto un’apice, si concretizza nella sua massima espressione oppure svanisce nel nulla, senza sfumature intermedie.

Film

La teoria del tutto di James Marsh | Biopic sulla vita dello scienziato inglese Stephen Hawking, massimo esponente della fisica dei giorni nostri; colui che teorizzò proprio la termodinamica dei buchi neri, orizzonte degli eventi…

Libri

La fine dell’eternità di Isaac Asimov | Il viaggio nel tempo ed i relativi paradossi sono al centro di questo romanzo. Il protagonista viene incaricato di manipolare il tempo, ritrovandosi di fronte all’ardua decisione: cancellare le imperfezioni del tempo e della storia o mantenere un’eternità perpetua? O forse cancellare le imperfezioni del tempo e della storia, applicando lo stesso principio dei buchi neri?

Ivana Napoli

Articolo creato 19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto